Sblocca

logout

Inserisci qui sotto il codice di sblocco

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque consequat odio vel dolor volutpat et varius ligula tristique. Curabitur lacinia porttitor lorem, non venenatis massa molestie sed. Etiam nunc tellus, tempus a sagittis eu, egestas non lorem. Etiam adipiscing, turpis eu consectetur vestibulum

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque consequat odio vel dolor volutpat et varius ligula tristique. Curabitur lacinia porttitor lorem, non venenatis massa molestie sed. Etiam nunc tellus, tempus a sagittis eu, egestas non lorem. Etiam adipiscing, turpis eu consectetur vestibulum
imparosulweb

Bonacci editore

italiano con passione

Il portale contiene le risorse dedicate ai titoli di di Bonacci editore.
Un marchio fondamentale nella storia dell'insegnamento dell'italiano per gli stranieri.

Educazione linguistica nella Classe ad AbilitÓ Differenziate

Educazione linguistica nella Classe ad AbilitÓ Differenziate

La situazione delle classi italiane è sempre più marcatamente eterogenea.
Il pluringuismo e il multiculturalismo che le caratterizzano ha infatti introdotto nuovi fattori di differenza che rendono ancora più complesso il lavoro dei docenti.
Questo volume è dedicato ad una analisi di tali fattori e alla proposta di soluzioni metodologico-didattiche che permettano di trasformare la complessità della classe da problema a risorsa.
Il concetto di Classe ad Abilità Differenziate è, infatti, questo: non solo il riconoscimento e l’analisi delle differenze in classe ma un coerente impianto teorico e metodologico che permetta ai docenti di valorizzare le differenze in classe e di gestirle efficacemente. Un volume rivolto ai docenti di italiano e di lingue straniere innanzitutto ma che può interessare anche insegnanti di altre discipline in quanto tutti, per trasmettere contenuti, devono utilizzare una lingua di comunicazione. La varietà dei contributi permette così di dare uno sguardo alla realtà delle classi muovendo da più angolazioni: dai principi neuroscientifici che regolano l’apprendimento linguistico, alle questioni metodologiche, alle strategie di correzione dell’errore, all’uso delle tecnologie, alla gestione di particolari tipologie di studenti quali gli stranieri, i plusdotati, coloro che hanno bisogni linguistici specifici.

FABIO CAON insegna Glottodidattica e Didattica della Letteratura e della Comunicazione Interculturale all’Università Ca’ Foscari di Venezia. È direttore del Laboratorio di Comunicazione Interculturale e Didattica, LABCOM, e membro del comitato scientifico e del Centro di Ricerca in Didattica delle Lingue di Ca’ Foscari. Tra le sue pubblicazioni, che spaziano in vari ambiti di ricerca glottodidattica, si trovano studi sull’educazione linguistica, sulla gestualità e sul linguaggio non verbale, sulla comunicazione interculturale e sulla gestione di studenti eccellenti e in difficoltà.